Strict Standards: Redefining already defined constructor for class wpdb in /membri/teleradionews/wp-includes/wp-db.php on line 57

Deprecated: Assigning the return value of new by reference is deprecated in /membri/teleradionews/wp-includes/cache.php on line 36

Strict Standards: Redefining already defined constructor for class WP_Object_Cache in /membri/teleradionews/wp-includes/cache.php on line 384

Strict Standards: Declaration of Walker_Page::start_lvl() should be compatible with Walker::start_lvl($output) in /membri/teleradionews/wp-includes/classes.php on line 541

Strict Standards: Declaration of Walker_Page::end_lvl() should be compatible with Walker::end_lvl($output) in /membri/teleradionews/wp-includes/classes.php on line 541

Strict Standards: Declaration of Walker_Page::start_el() should be compatible with Walker::start_el($output) in /membri/teleradionews/wp-includes/classes.php on line 541

Strict Standards: Declaration of Walker_Page::end_el() should be compatible with Walker::end_el($output) in /membri/teleradionews/wp-includes/classes.php on line 541

Strict Standards: Declaration of Walker_PageDropdown::start_el() should be compatible with Walker::start_el($output) in /membri/teleradionews/wp-includes/classes.php on line 560

Strict Standards: Declaration of Walker_Category::start_lvl() should be compatible with Walker::start_lvl($output) in /membri/teleradionews/wp-includes/classes.php on line 659

Strict Standards: Declaration of Walker_Category::end_lvl() should be compatible with Walker::end_lvl($output) in /membri/teleradionews/wp-includes/classes.php on line 659

Strict Standards: Declaration of Walker_Category::start_el() should be compatible with Walker::start_el($output) in /membri/teleradionews/wp-includes/classes.php on line 659

Strict Standards: Declaration of Walker_Category::end_el() should be compatible with Walker::end_el($output) in /membri/teleradionews/wp-includes/classes.php on line 659

Strict Standards: Declaration of Walker_CategoryDropdown::start_el() should be compatible with Walker::start_el($output) in /membri/teleradionews/wp-includes/classes.php on line 684

Deprecated: Assigning the return value of new by reference is deprecated in /membri/teleradionews/wp-includes/query.php on line 21

Deprecated: Assigning the return value of new by reference is deprecated in /membri/teleradionews/wp-includes/theme.php on line 540
Teleradio News » Blog Archive » Caiazzo. Blog dedicato a Jovinelli.
Crea sito

Caiazzo. Blog dedicato a Jovinelli.


Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /membri/teleradionews/wp-includes/formatting.php on line 82

Caiazzo. Blog dedicato a Jovinelli. Lungimirante idea del vice sindaco nonché assessore alla promozione culturale del Comune caiatino, dottor Tommaso Sgueglia, che ha creato un blog espressamente dedicato alla promozione dell’impresario teatrale, di origini caiatine, particolarmente noto quale fondatore del famoso teatro romano Ambra - Jovinelli, tuttora a rischio chiusura nonostante l’impegno e gli sforzi di politicanti e sodalizi privati, costituiti anche ad hoc nella Capitale. Dal “G. Jovinelli - Blog” creato da Tommaso Sgueglia il 12 agosto 2010 si evince anche l’avvenuta costituzione di un’associazione culturale intestata a Giuseppe Jovinelli, evidentemente presieduta dal fondatore, che certo si preoccuperà di divulgarne anche l’organigramma. Intanto godiamoci la descrizione del personaggio: «Giuseppe Jovinelli - Caiazzo e Giuseppe Jovinelli, “Altissimo,robusto,con i baffi neri come il carbone e gli occhi penetranti”. Così lo ricorda Totò. “Il 22 marzo del 1866 a Caiazzo, nacque una creatura di sesso maschile a cui i genitori diedero il nome di Giuseppe, Luigi, Tommaso. Quel neonato era destinato a diventare negli anni futuri, un grande scopritore di talenti, colui che avrebbe fatto nascere il Varietà in Italia.
Basti pensare che Alberto Sordi all’inizio della carriera lavorò al Teatro “Ambra Jovinelli”, fondato proprio dal caiatino Giuseppe. Doveva avere da poco superato i venti anni quando fu affascinato dalla vita avventurosa dei guitti di un “carro dei Tespi” e, forse, dall’avvenenza di una giovane attrice del gruppo dei girovaghi,  capitati a Caiazzo, che diede l’addio alla sua Città natale. Don Peppe, così noto nel mondo dello spettacolo, era figlio di Arcangelo, benestante, e di Antonia Marocco, possidente ed appartenente ad una famiglia “bene” di Caiazzo. Dopo aver girovagato per paesi e città del sud con il “carro dei Tespi” per alcuni anni, ai primi del ‘900, si trasferì a Roma al Piazzale Guglielmo Pepe, dove si davano convegno circhi equestri, girovaghi, saltimbanchi e zingari; iniziò così la sua grande avventura di imprenditore teatrale. Superò difficoltà e traversie  e il 19 marzo 1909 ,giorno del suo onomastico, inaugurò il Teatro Jovinelli. Da allora e per quasi mezzo secolo, don Peppe e suo figlio Graziano elevarono il Teatro Jovinelli a “Tempio del Varietà”, dove Viviani, Petrolini, Rascel, Fabrizi,  i Maggio, Totò, i De Rege, Macario, Fiorentini, Sordi, la Fughet, Banfi e tanti altri hanno scritto le pagine più esaltanti del teatro leggero italiano. Bastano pochi cenni per capire l’importanza di Giuseppe e di tutti gli Jovinelli per la storia dello spettacolo italiano. Grazie alla Signora Carmelina Jovinelli, figlia di don Peppe, oggi novantacinquenne, quel messaggio è ancora vivo tra noi e perciò Le saremo sempre grati perché la sua amorevole collaborazione serve a trasmettere ed affidare alle nuove generazioni, la testimonianza di un messaggio artistico tra i più esaltanti della nostra cultura e di quel mondo, unico ed ineguagliabile. L’intento del Festival è quello di dare omaggio ed ospitalità ai tanti artisti che continuano con grande arte e passione l’opera di Don Peppe e che con la loro presenza hanno dato lustro alla nostra manifestazione e che vogliamo ringraziare  ancora una volta di cuore per la loro partecipazione: Fiorenzo Fiorentini, Gianfranco d’Angelo, Patrizio Rispo, Peppe Barra, Giancarlo Magalli, Pippo Franco, Sergio Solli, Mario Brancaccio, Brigitta Boccoli, Amanda Sandrelli, Maurizio Merolla, Martufello, Mario Zamma, Manlio Dovì. Grazie a loro il grande spettacolo del varietà continua!” (Per visitare il blog ed eventualmente commentare l’iniziativa, accedere al seguente link: http://blog.libero.it/Jovinelli/9152576.html)

Comments are closed.