Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /membri/teleradionews/wp-includes/formatting.php on line 82

Caiazzo. Candidati e.. trombati. Amedeo Insero venerdì ha firmato per il Pd. Stefano De Cesare per Idv, Ragozzino per Sinistra e Libertà e Stefano Giaquinto per il Pdl. Saltata in extremis la candidatura del funzionario comunale Felice Imperato a beneficio della ruvianese Fazzone Salta il banco anche nel collegio di Caiazzo. La lista “Primavera Casertana” di Riccardo Ventre è stata esclusa dalle civiche in lizza al fianco del candidato Domenico Zinzi. Di conseguenza anche l’ex sindaco di Piana di Monte Verna Raffaele De Marco non si candiderà più nel movimento del “cardinale” di Formicola, ma verosimilmente accetterà la proposta fattagli proprio dal suo amico Zinzi nello schieramento “Vento di Centro”. Dario Puorto non si ricandida alla Provincia con il Pd e venerdì mattina è andato Amedeo Insero al suo posto a riempire la casella del collegio numero 5 di Caiazzo. Stefano De Cesare invece scende in campo con Idv. Il Pediatra caiatino è anche segretario cittadino del partito ed è stato spinto da Emilio Iannotta leader di Idv nell’Alto casertano a compiere il grande passo. Domenico Ragozzino sarà il candidato di Sinistra e Libertà, ovvero gruppo Sibillo. Del resto il vicesindaco di Castel di Sasso non aveva fatto mistero della sua candidatura. Con lui mezza Giunta Municipale caiatina e una giunta intera di Sasso. Il sindaco di Caiazzo Stefano Giaquinto ha già attaccato da tempo i suoi 6×3 in tutto l’agro caiatino e Fabio Sgueglia che tanto aveva inseguito proprio il suo amico De Marco, sarà invece lui stesso a candidarsi alla Provincia con l’Udeur. Parlando di candidature saltate, anche il giovane avvocato Giovanni Mastroianni di Caiazzo non si candida più alla Regione Campania con il Pdc. Probabilmente ha giocato in favore di questa sua decisione la sua stretta parentela con il capogruppo di Caiazzo Città Viva Ciro Ferrucci e implicitamente poteva creare qualche squilibrio politico all’interno del movimento civico di opposizione a Caiazzo. Mario Bove è il candidato dell’Adc –Pdc – Dc nel collegio caiatino. Il padre dell’ex sindaco di Alvignano, Domenico, farà ticket proprio con il figlio candidato alla Regione Campania. Ad Alvignano c’è un’altra candidata, Antonetta De Marco che scenderà in campo per le prossime provinciali con il Prc, mentre Lorenzo Bimello e Pietro Della Morte rispettivamente di Castel Campagnano e Alvignano(ma ugualmente di origini campagnanesi) si candiderebbero con Alleanza di Popolo e Udc.